TackPay - Brevi storie di mance: Maradona e la festa della mamma
Brevi storie di mance: Maradona e la festa della mamma

Brevi storie di mance: Maradona e la festa della mamma

Napoli, il fioraio che andò a casa di Maradona: “Scoppiai a piangere dall’emozione”

Brevi storie di mance: Maradona e la festa della mamma

Napoli, il fioraio che andò a casa di Maradona: “Scoppiai a piangere dall’emozione”

9 maggio 1988, festa della mamma, in un negozio di fiori della collina di Posillipo arriva una telefonata, viene ordinato un grande quantitativo di fiori, la merce doveva essere consegnata in Via Scipione Capece. La consegna venne effettuata da Armando. L’uomo, all’epoca un ragazzo poco più che ventenne, a distanza di anni ci ha tenuto a raccontare un simpatico e curioso aneddoto: “Non credevo che a aprire la porta di quell’appartamento ci fosse Maradona, quando ha aperto la porta mi sono immobilizzato”.

“Le mani tremavano quasi facevo cadere tutto a terra, non riuscivo a credere ai miei occhi, alla porta era Diego che aveva acquistato i fiori per la sua adorata mamma Donna Tota che era con lui in quei giorni a Napoli, ricordo con grande affetto un gesto di Diego, aprì il portafoglio e mi diede 50 mila lire di mancia, un gesto che mi è rimasto impresso nella mente, uscendo dal palazzo scoppiai a piangere, era troppa l’emozione appena vissuta, da quel giorno ci fu una lotta tra me e gli altri colleghi per chi doveva andare a consegnare i fiori quando Diego chiamava”, racconta emozionato a distanza di anni il fioraio.

Tratto da: https://www.areanapoli.it/varie/napoli-maradona-fioraio_397084.html

Crea subito il tuo profilo in pochi secondi 👉 TackPay

By TackPay on .

Canonical link

Exported from Medium on August 13, 2021.